Professione celerino

Professione celerino nasce e si sviluppa come romanzo sperimentale, a più chiavi di lettura. Sfondo unificatore e comune è la questione della valenza dello sforzo artistico, inteso come ricerca e volontà di comunicazione nel contesto attuale, segnato dalla difficoltà di interiorizzare per poi procedere ad un reciproco e produttivo scam­bio. Ciò spiega il tentativo di iniziare, portare avanti e infine chiu­dere la stesura di un romanzo immaginato, secco e incisivo per il tempo e le situazioni che rappresenta – i sogni e le vicende di per­sonaggi particolari degli anni Settanta, i più incredibilmente carichi di vita e di speranze – e la parallela analisi della vicenda umana e artistica del narratore-scrittore, ancora legato ai miti di una passata giovinezza, chiuso negli impegni di una laboriosa quotidianità, da cui emergono aspirazioni mai concretizzate, illusioni che danno sen­so alla vita, ma della cui inconsistenza si è sempre più lucidamente consapevoli.

Per informazioni sul libro compila il seguente form

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *